Recensione ~ “Trevor” di James Lecesne

Lo so che ho pubblicato una recensione appena ieri pomeriggio, ma sento l’assoluta urgenza di parlarvi di questa novella e se non lo faccio oggi scoppio. Avrei voluto raccontarvi dell’amicizia di Althea & Oliver della Moracho, ma devo assolutamente spazio a Trevor e alla meraviglia che è e racchiude tra le sue pochissime pagine e ieri pomeriggio mi è balzata addosso. Sappiate che questa sarà una recensione entusiasta ed entusiastica, dovuta all’amore spropositato per quel che ho letto ma soprattutto per l’intero progetto che gli sta dietro e devo consigliarvelo, caldamente. Leggetelo, leggetelo e amatelo dal profondo del cuore. Poi andiamo insieme a fare un monumento alla Rizzoli per averlo portato anche da noi.
Buon venerdì, mie amicetti!

I giovani, tutti i giovani, appartengono al nostro futuro, e senza di loro anche noi non avremmo un domani. Convincere un ragazzo o una ragazza che la sua vita merita di essere vissuta è convincere noi stessi che il mondo merita di essere salvato. Sono convinto che ogni giovane abbia bisogno di trovare storie in cui riconoscersi, storie che lo aiutino a capire che è perfetto com’è. Spero che la storia di Trevor sia proprio questo per le generazioni future (dalla postfazione dell’autore, James Lecesne).

segnalazione-trevor-di-james-lecesne-L-miozhH
Trevor. Non sei sbagliato: sei come sei
di James Lecesne


TITOLO ORIGINALE: Trevor
EDITORE: Rizzoli
TRADUTTORE: G. Aterini
ANNO: 2014
PAGINE: 108


Trevor, tredici anni, è un inguaribile ottimista, uno spirito effervescente ed entusiasta, un artista in erba che con la sua vita sogna di cambiare il mondo, proprio come Lady Gaga. A scuola, però, le sue passioni iniziano ad attirargli battutine e insulti, che nella sua limpida ingenuità Trevor non capisce, e così facendo contribuisce a rinfocolare. Abbandonato dagli amici, frainteso dal mondo degli adulti, genitori compresi, Trevor si ritrova presto affibbiata l’etichetta di gay. Una storia che si ripete spesso in molte scuole del nostro Paese. Per fortuna, però, nel caso di Trevor questo è solo l’inizio.


Continua a leggere

Annunci