I libri migliori del 2016

Fine anno è tempo di bilanci, si sa, per cui eccomi qui. Oggi ho deciso di cercare di capire quali sono stati i libri che più ho amato quest’anno e so già che non sarà semplice. Vi dico subito che l’ordine è assolutamente casuale, perché estrapolarne dieci è già stato atroce, per cui chiedermi di dire quale sta sopra qualcos’altro mi spezzerebbe il cuore.

photogrid_1483197972296 Continua a leggere

5 libri da leggere prima che esca il film o la serie tv

PhotoGrid_1470413967203

C H E   C A L D O

Qui da me ci sono 37° ogni giorno e vorrei sciogliermi come un ghiacciolo per poi andare a dormire nel congelatore fino a ottobre ._. Ho pensato che molti di voi siano − a ragione − in spiaggia a godersi il meritato relax ma l’autunno e l’inverno − amori miei − non sono poi così lontani e urge recuperare un bel po’ di libri prima che approdino sul grande o piccolo schermo nei prossimi mesi. E quando farlo se non d’estate? Continua a leggere

Libri che vorrei fossero più conosciuti

Avrei voluto buttar giù di getto una recensione, ma la mia connessione ha deciso di svalvolare − sarà il caldo, sarà la Telecom − per cui ho pensato di buttar giù un post veloce che mi era balzato in testa qualche settimana fa quando l’ho visto su vari blog che seguo, come prompt settimanale, legato ai libri poco conosciuti (in base alle poche recensioni su Goodreads).

PhotoGrid_1469737145762

Continua a leggere

I 5 migliori libri dei primi 6 mesi dell’anno

Niente di meglio alla fine dei primi sei mesi del 2016 di fare un riepilogo delle migliori letture, giusto? Ho letto tanto, più di quanto immaginassi a gennaio – sessanta libri se non sbaglio – e farne una cernita non è stato semplice, salvo alcuni casi in cui mi è subito balzato in mente cosa dovesse assolutamente rientrare nei primi cinque. 

PhotoGrid_1467309625481

Continua a leggere

Libri che voglio leggere quest’estate

PhotoGrid_1466446519663

Per me l’estate quest’anno comincia il 13 luglio, non mi importa se oggi è il solstizio. L’estate coincide da sempre con la fine degli esami e quelli li finisco, definitivamente, la sera del 12 luglio. Tanto più che poi il 13 è il compleanno di quel povero ragazzo che mi sopporta da più di sette anni senza ancora scappare a gambe levate…! Ma insomma, che vi frega, direte voi? Niente, niente proprio e fate pure bene. Ecco perché dopo aver ciarlato di sciocchezze vi lascio una piccola lista di quei libri che voglio/devo leggere quest’estate.

Continua a leggere

10 classici che non ho ancora (incredibilmente) letto

PhotoGrid_1465583432678

Sento la nostalgia del mio primo amore, in queste ultime settimane. Sarà che la fine della magistrale e degli esami si avvicina e sono più malinconica del solito come sempre quando si tratta di chiudere un ciclo che tanto mi ha dato, ma mi è venuta una voglia matta di rituffarmi nella lettura dei classici come solo intorno ai 14-15 anni ho fatto. Credo di aver letto una marea di testi ottocenteschi e primo novecenteschi in quegli anni, e d’aver fatto incredibilmente felice il mio professore di letteratura che di solito consigliava libri e non vedeva mai nessuno recepire i suoi input. Ma quanti me ne mancano!  Continua a leggere

Libri che ho comprato senza leggere la trama

PhotoGrid_1465236757090

Io ho un problema. E non credo d’essere la sola. Ora che ancora sono una studentessa, è tendenzialmente sotto controllo (*inserire risate finte da telefilm anni ’90*) ma nel momento in cui mi laureerò, anzi, in cui inizierò il tirocinio e poi a lavorare, non farà che peggiorare, già lo so. Sia perché avrò uno stipendio per le mani e la tentazione sarà il triplo, per di più senza il senso di colpa, sia perché respirare libri porterà a volerne di conseguenza di più. C’è chi dice che lavorare a stretto contatto con qualcosa ti porti a odiarlo, ma noi mica ci crediamo, vero?
Sì, il titolo vi ha già fatto capire che oggi si parla di tutti quei libri che ficchiamo in carrelli online o portiamo in casse fisiche senza addirittura avere un’idea di quello che stiamo acquistando. Vi capita mai? Forza, su, confessate! Che qui nessuno è pronto a giudicare e anzi offre supporto morale e tanti abbracci ❤ Adesso vi dico le scuse che mi racconto su un po’ di libri… Continua a leggere

Retelling che voglio leggere

PhotoGrid_1464803807308

Ho un rapporto strano con le riscritture, nel senso che sono al tempo stesso affascinata e spaventata. Mi terrorizza vedere un libro che amo diventare un film, figuriamoci quando leggo che storie che mi hanno accompagnato da anni saranno rimaneggiate e riscritte da qualcun’altro. Ma devo ammettere che tra le tante che mi sono fatta forza a leggere poche mi hanno delusa (sto parlando con te Orgoglio e pregiudizio e zombie, sappilo!). Ma veniamo alla lista di quelli che più mi attirano! 1 Continua a leggere

Libri abbandonati (che prima o poi finirò)

PhotoGrid_1464371360391

Nell’ultimo periodo sono insofferente. Comincio un libro, leggo un capitolo o qualcheduno in più e poi lo abbandono. Mi è capitato con così tanti libri che credo proprio di essere finita in un reading slump dalle proporzioni epiche. Non so quando né come uscirne >.<
Di seguito i cinque titoli che ho deciso di abbandonare in tangenziale negli ultimi mesi, alcuni pure con la recidiva visto che l’ho fatto più volte! Continua a leggere

Libri che ho comprato o letto d’impulso

Quando ho visto qual era il tema di questa settimana per la top ten (sul blog The broke and the bookish) sono scoppiata a ridere, poi mi sono calmata e ho cercato di fare mente locale su quali fossero i libri che non ho comprato e letto di puro impulso. Be’, sono pochi. Non riesco a programmare le letture e finisce sempre che leggo altro e quando entro in libreria, soltanto se non ho soldi, riesco a non portarmi dietro qualcosa.

PhotoGrid_1463592001756 Continua a leggere