Recensione ~ “The Heartbreakers” di Ali Novak

Be’, giornata interessante, direi. Sono reduce da un’evacuazione dall’uni per delle scosse di terremoto e al momento uno stato generale d’ansia non mi fa stare ferma un attimo. Del tipo che da quando sono tornata a casa cerco di copiare appunti o scrivere qualche recensione ma non riesco a stare seduta. Non benone, insomma, ma vabbe’. Fortunatamente questa recensione era già pronta! Vi lascio alla recensione di un libro e vi anticipo solo che la fascetta era scritta da Anna Todd e avrei dovuto sapere che non prometteva niente di buono per me. Se l’avete letto o avete intenzione di farlo fatemi sapere che ne pensate, bei bimbi ❤
Vi sbaciucchio e torno a fissare il soffitto 😨

The heartbreakersThe Heartbreakers
di Ali Novak


TITOLO ORIGINALE: The Heartbreakers
EDITORE: Sperling & Kupfer
TRADUTTRICE: Gloria Pastorino
ANNO: 2016
PAGINE: 352
La serie The Heartbreakers, formata da romanzi autoconclusivi, è così composta:
#1 The Heartbreakers (The Heartbreakers| #2 The Queen of hearts


Per Stella, diciassette anni, la vita non è stata affatto facile da quando sua sorella Cara si è ammalata. Pur di starle vicino, Stella ha chiuso i suoi sogni in un cassetto. Perché farebbe qualsiasi cosa per vederla felice. E ora che il compleanno di Cara è alle porte, ha in mente il regalo perfetto: un autografo degli Heartbreakers, la sua band preferita. Poco importa se per averlo dovrà andare fino a Chicago e stare in fila per ore, o se per lei sono solo quattro ragazzini sfigati e la loro musica uno schifo: Cara li adora ed è l’unica cosa che conta. Ma questa missione porterà con sé più di una sorpresa. A partire dal ragazzo con due meravigliosi occhi azzurri che Stella incontra da Starbucks. È simpatico, carino, ha un sorriso irresistibile, delle adorabili fossette e qualcosa di terribilmente familiare. Stella è convinta di averlo già visto da qualche parte. Ma è un’ipotesi a dir poco ridicola e decisamente improbabile. Così, Stella archivia in fretta quell’incontro e raggiunge l’evento degli Heartbreakers come da programma. Quando però, dopo un’interminabile coda, finalmente arriva il suo turno, per poco non le viene un colpo: il ragazzo che parla con una fan e firma poster, quello con un sorriso meraviglioso, è… il ragazzo di Starbucks.


Continua a leggere