Recensione ~ “Il suono del mondo a memoria” di Giacomo Bevilacqua

Scegliere due fotografie solamente per questo post è stato difficilissimo, visto che avrei assecondato volentieri la mia voglia di scattarne centomila a ogni tavola. Ma vabbe’! Vi lascio uno sconclusionato post su una meraviglia in ogni senso ❤

photogrid_1483455947706

Giacomo Bevilacqua • Il suono del mondo a memoria • 2016
Bao publishing • 179 pp.
Sam sta scrivendo un articolo. Una cosa complessa, che comporta che lui vada a vivere per due mesi a Manhattan e non parli assolutamente con nessuno. Ce la farà? In un certo senso sì, ma con le cose che Sam non ha previsto ci si potrebbe scrivere un libro.
e-book e cartaceo


Continua a leggere

Recensione ~ “Tobiko” di Maurizia Rubino

photogrid_1481663983652

Avrete capito che ultimamente ho voglia di leggere solamente graphic novel, per cui oggi nuova recensione di una storia letta in trenta minuti di treno e che però mi ha lasciata leggermente insoddisfatta.

tobikoTobiko
di Maurizia Rubino


EDITORE: Bao publishing
ANNO: 2016
PAGINE: 128
LO POTETE TROVARE IN CARTACEO ED E-BOOK


In un mondo post apocalittico nel quale si fronteggiano le tribù rivali degli orsi e dei corvi, la piccola Tobiko – il cui più grande sogno è costruirsi delle ali per volare come i corvi che l’hanno cresciuta – conosce Pop, un orsetto che nasconde un grande segreto. Nasce un timido amore che, pur nella simbolicità dell’ambientazione, è tremendamente simile all’amore dei nostri tempi, fragile, timoroso e bisogno di essere nutrito e rassicurato.


Continua a leggere

Recensione ~ “Kobane calling” di Zerocalcare

photogrid_1475500986634

Era uno dei regali per il compleanno del mio ragazzo, è finita che l’ho letto prima io di lui. Quarto graphic novel da recensire, primo della Bao, di cui ammiro in maniera impressionante il catalogo.

kobane-callingKobane calling
di Zerocalcare


EDITORE: Bao publishing
ANNO: 2016
PAGINE: 272
LO POTETE TROVARE IN CARTACEO ED E-BOOK


Tre viaggi nel corso di un anno. Turchia, Iraq, Siria, per documentare la vita della resistenza curda in una delle zone calde meno spiegate dai media mainstream. Zerocalcare realizza un lungo racconto, a tratti intimo, a tratti corale, nel quale l’esistenza degli abitanti del Rojava (una regione il cui nome non si sente mai ai telegiornali) emerge come un baluardo di estrema speranza per tutta l’umanità.


Continua a leggere

Recensione ~ “Il mio lieto fine… sei tu” di Elisa Gioia

Ormai approfitto de Wi-Fi a casa di tutti i miei amici e del mio ragazzo, per riuscire a programmare post per la settimana. Sono ancora senza linea purtroppo, e la cosa sta iniziando a esser problematica, specialmente perché mi blocca la tesi. La biblioteca qua vicino è pessima e confusionaria, andare all’uni ogni giorno mi porterebbe via troppo tempo oltre che soldi e quindi raccatto connessione come posso, soprattutto perché ci tenevo da mesi a parlarvi di questo romanzo che ho adorato a dir poco!

Il mio lieto fine sei tuIl mio lieto fine… sei tu
di Elisa Gioia


EDITORE: Piemme
ANNO: 2016
PAGINE: 320
La serie So che ci sei:
#1 So che ci sei | #2 Il mio lieto fine… sei tu
CARTACEO ED E-BOOK


Gioia, brillante copywriter ventiseienne, ha chiuso con l’amore, Non avrebbe mai pensato che nella sua vita sarebbe entrato Christian Kelly, un ragazzo che sembra uscito direttamente da una copertina di Vogue, con un sorriso talmente illegale da poter conquistare ogni donna, e che invece aveva scelto lei, Con lui si era lasciata andare, aveva deciso di rischiare e aveva perso, un’altra volta. Perché qualche giorno dopo essere partito per lavoro, Christian le aveva scritto un’email per mettere fine alla loro storia. Ora, nonostante siano passati otto mesi, Gioia non ha fatto molti passi avanti. Quando viene spedita a New York dall’agenzia pubblicitaria per cui lavora, la situazione sembra precipitare. Perché il cliente per cui deve lavorare non è altro che la casa discografica di “Sorriso Illegale” che, come riportano tutte le riviste di gossip, sta per sposarsi. Come se non bastasse è San Valentino e la città è vestita per gli innamorati. Forse, però, cupido ha in serbo per lei una sorpresa …


Continua a leggere

Recensione ~ “Resta con me fino all’ultima canzone” di Leila Sales

Tengo in particolar modo a questo libro e non sono sicura di esser riuscita a rendere tutto quello che appena trecento pagine sanno dare. Quel che so è che mai ci si è sentiti diversi, soli, additati, la storia di Elise potrà aiutare nel suo piccolo a far pace con quelle sensazioni.

Resta con me fino all'ultima canzoneResta con me fino all’ultima canzone
di Leila Sales


TITOLO ORIGINALE: This song will save your life
EDITORE: De Agostini
TRADUTTRICE: Ilaria Katerinov
ANNO: 2016
PAGINE: 319
DISPONIBILE IN FORMATO CARTACEO ED E-BOOK


Farsi degli amici non è mai stato semplice per Elise. Per sedici anni è stata ignorata, offesa, ferita. Il bersaglio preferito di scherzi di ogni tipo. Ma adesso ha deciso di voltare pagina e prendere in mano la propria vita. Ecco perché per tutta l’estate ha osservato le ragazze più popolari della scuola: per diventare come loro e iniziare il secondo anno alla grande. Peccato però che le cose non vadano affatto come previsto. Nessuno sembra accorgersi dei suoi sforzi, ed Elise si ritrova sola. Questa volta è pronta ad arrendersi, certa che per lei la musica non cambierà mai. Ma una notte, durante una passeggiata solitaria per le vie della città, s’imbatte per caso nello Start, un locale underground che suona i brani più belli che abbia mai sentito. E proprio qui, nel posto più stravagante del mondo, in mezzo al più stravagante gruppo di persone che si possa immaginare, Elise trova finalmente quello che ha sempre cercato: la musica giusta, gli amici giusti e forse anche il ragazzo giusto.


Continua a leggere