Recensione · “After”, di Anna Todd

La mia ultima recensione credo risalga ai primi di giugno e francamente mi vergogno per me stessa. Oltre a sentirmi in colpa in maniera astronomica. Ma tant’è: la vita si mette sempre di traverso, raramente i miei piani vanno nel modo in cui li avevo immaginati e ho dovuto prestare attenzione totale ad altro. Ma rieccomi qui, a parlarvi del libro più brutto che ho letto quest’anno. E forse anche lo scorso anno. Vi avverto: sarò davvero cattiva e non ho intenzione di inserire citazioni (perché sceglierne una bella sarebbe davvero impossibile).
Ad ogni modo, buon venerdì, miei cari. Siete contenti che il fine settimana è arrivato?

867978882005HIG_3_227X349_exactTitolo: After
Titolo originale: After
Serie: After #1
Autrice: Anna Todd
Traduttrice: Ilaria Katerinov
Editore: Sperling & Kupfer
Anno: 2015
Pagine: 448

Acqua e sapone, ottimi voti e con un ragazzo perfetto che l’aspetta a casa, Tessa ama pensare di avere il controllo della sua vita. Al primo anno di college, il suo futuro sembra già segnato… Sembra, perché Tessa fa a malapena in tempo a mettere piede nel campus che subito s’imbatte in Hardin. E da allora niente è come prima.
Lui è il classico cattivo ragazzo, tutto fascino e sregolatezza, arrabbiato con il mondo, arrogante e ribelle, pieno di piercing e tatuaggi. È la persona più detestabile che Tessa abbia mai conosciuto. Eppure, il giorno in cui si ritrova sola con lui, non può fare a meno di baciarlo. Un bacio che cambierà tutto. E accenderà in lei una passione incontrollabile. Una passione che, contro ogni previsione, sembra reciproca. Nonostante Hardin, per ogni passo verso di lei, con un altro poi retroceda. Per entrambi sarebbe più facile arrendersi e voltare pagina, ma se stare insieme è difficile, a tratti impossibile, lo è ancora di più stare lontani. Quello che c’è tra Tessa e Hardin è solo una storia sbagliata o l’inizio di un amore infinito?

Continua a leggere