Recensione · “L’incastro (im)perfetto”, di Colleen Hoover

Sapete quando hai grandissime aspettative perché compri a scatola chiusa un autore certo che non ti deluderà mai? Sì che lo sapete, vero? Ecco, diciamo che è più o meno delusione quella che provo nei confronti di questo romanzo. Non me ne voglia chi l’ha amato, perché anche a me è piaciuto, ma non abbastanza e qualcosa manca.


L'incastro (im)perfettoL’incastro (im)perfetto
di Colleen Hoover


EDITORE: Leggereditore
TRADUTTRICE: Laura Liucci
ANNO: 2015
PAGINE: 326


Quando Tate Collins incontra il pilota di linea Miles Archer, sa fin da subito che non potrà trattarsi di amore. A dire il vero, i due non potrebbero nemmeno considerarsi amici, se non fosse che condividono un’innegabile e travolgente attrazione reciproca. Quando scoprono le carte, pensano di aver trovato l’incastro perfetto: lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per trovarlo. Cosa c’è di più semplice? L’importante è che Tate si attenga alle uniche due regole che Miles ha imposto: non chiedere mai del passato e non aspettarsi niente dal futuro. Sembra facile, ma non lo è, perché il loro legame si fa sempre più stretto e rispettare i patti per Tate diventa sempre più arduo, fino ad apparirle impossibile. Quella che doveva essere solo una storia di passione travolgente rischia così di trasformarsi in un qualcosa di veramente spiacevole, l’ultima cosa di cui Tate avrebbe bisogno: un amore travagliato e fallimentare.


Continua a leggere

Annunci

Recensione ~ “Storia di anime gemelle”, di Tabata Baietti

Quando leggerete questa recensione sarò sveglia dall’alba letteralmente, per prendere un treno prestissimo e infilarmi in quella giungla cosmopolita che è l’Expo, nell’unico probabilmente giorno di ferie che riuscirò a ritagliare. Ma ci tenevo a lasciarvi il mio parere su questo libriccino, così tanto piccolo eppure così intenso, e ad augurarvi un bellissimo fine-settimana, all’insegna del caldo da sopportare ma soprattutto del relax!

13173371_10209247971661599_1648204725950399687_oStoria di anime gemelle
di Tabata Baietti


EDITORE: Self
Anno: 2016
Pagine: 122


“Se esistono le anime gemelle, questa storia parla di loro. E se il destino è già stato scritto, la loro storia è andata esattamente come doveva andare.”
A volte il fato è clemente. Capita che trovi la tua anima gemella dall’altra parte della strada. Non la stavi cercando, e non volevi trovarla, ma poi eccola lì. Sola e fragile, arrampicata sul tetto di una casa nel silenzio della notte.
Altre volte, ancora più rare, capita che le due metà di una mela siano gemelli. Così vicini e così simili che sembrano una persona sola. Sono, una persona sola. E ciò che il Destino ha unito, l’uomo non osi dividere.


Continua a leggere

Recensione · “After”, di Anna Todd

La mia ultima recensione credo risalga ai primi di giugno e francamente mi vergogno per me stessa. Oltre a sentirmi in colpa in maniera astronomica. Ma tant’è: la vita si mette sempre di traverso, raramente i miei piani vanno nel modo in cui li avevo immaginati e ho dovuto prestare attenzione totale ad altro. Ma rieccomi qui, a parlarvi del libro più brutto che ho letto quest’anno. E forse anche lo scorso anno. Vi avverto: sarò davvero cattiva e non ho intenzione di inserire citazioni (perché sceglierne una bella sarebbe davvero impossibile).
Ad ogni modo, buon venerdì, miei cari. Siete contenti che il fine settimana è arrivato?

867978882005HIG_3_227X349_exactTitolo: After
Titolo originale: After
Serie: After #1
Autrice: Anna Todd
Traduttrice: Ilaria Katerinov
Editore: Sperling & Kupfer
Anno: 2015
Pagine: 448

Acqua e sapone, ottimi voti e con un ragazzo perfetto che l’aspetta a casa, Tessa ama pensare di avere il controllo della sua vita. Al primo anno di college, il suo futuro sembra già segnato… Sembra, perché Tessa fa a malapena in tempo a mettere piede nel campus che subito s’imbatte in Hardin. E da allora niente è come prima.
Lui è il classico cattivo ragazzo, tutto fascino e sregolatezza, arrabbiato con il mondo, arrogante e ribelle, pieno di piercing e tatuaggi. È la persona più detestabile che Tessa abbia mai conosciuto. Eppure, il giorno in cui si ritrova sola con lui, non può fare a meno di baciarlo. Un bacio che cambierà tutto. E accenderà in lei una passione incontrollabile. Una passione che, contro ogni previsione, sembra reciproca. Nonostante Hardin, per ogni passo verso di lei, con un altro poi retroceda. Per entrambi sarebbe più facile arrendersi e voltare pagina, ma se stare insieme è difficile, a tratti impossibile, lo è ancora di più stare lontani. Quello che c’è tra Tessa e Hardin è solo una storia sbagliata o l’inizio di un amore infinito?

Continua a leggere

Tre per una: “Nothing Left to Lose”, di Kirsty Moseley, “Oltre le regole”, di Jay Crownover, e “Love bites”, di Rachel K. Burke

Non ho tempo per scrivere post ultimamente: un corso ancora da seguire mi porterà via i pomeriggi fino a fine giugno per poi scaricarmi direttamente tra le braccia di sette esami che obbligatoriamente dovrò dare – e si ringrazia la magnifica organizzazione semestrale, per questo -, ma nonostante abbia poco tempo per leggere e quindi recensire, di questi tre libriccini dovevo proprio parlarvi. Perciò, vi lascio il post e vi auguro una giornata splendida, all’insegna del caldo che è tornato a fa capolino su quasi tutta la penisola ❤

20877885Titolo: Nothing left to lose
Serie: Guarded hearts #1
Autrice: Kirsty Moseley
Editore: inedito in Italia
Anno: 2013
Pagine: 525
DIFFICOLTÀ DI LETTURA IN LINGUA INGLESE: 1/3

La vita di Annabelle Spencer è quella che tutte le ragazze sognano. Ha dei genitori fantastici, amici meravigliosi, e ovviamente un ragazzo perfetto, Jack Roberts. Tutto cambia il giorno dei suo sedicesimo compleanno quando tutto ciò che conosce crolla. I suoi sogni si trasformano in incubi quando Jack viene assassinato proprio davanti ai suoi occhi e lei viene rapita dal suo assassino, Carter Thomas, un grosso spacciatore e trafficante d’armi.
Dopo dieci mesi con Carter, viene ritrovata, ma l’esperienza l’ha totalmente cambiata. Non è più la spensierata ragazza che tutti conoscevano e amavano; ora è fredda, dura e soffre di incubi notturni. Pare che Carter abbia devastato non solo il suo corpo, ma anche il suo spirito. Ombra di quella che era una volta, il suo motto di vita adesso è: “Se non ti interessi a niente, non avrai niente da perdere”.
Carter è al momento in carcere per l’omicidio di Jack, condanna arrivata anche grazie alle dichiarazioni di Anna. Ma si sta preparando un nuovo processo perché si è scoperto che alcune prove chiave sono state manomesse. Al’insaputa di Anna, suo padre, il Senatore, riceve delle minacce di morte: a quanto pare Carter è sempre interessato ad Anna e non si fermerà di fronte a niente per riaverla.
Ashton Taylor viene ingaggiato per proteggerla. Nuovo membro qualificato della SWAT, il nuovo ragazzo prodigio dell’agenzia, è assegnato sotto copertura come ragazzo di Anna. Il suo incarico consiste nell’aiutarla al college e tenerla al sicuro fino agli otto mesi che mancano alla fine del processo.
Per tre anni è stata la ragazza distrutta e danneggiata, che rifiuta di provare una singola emozione, ma riuscirà Ashton a ricostruire la sua vita e a farle infine affrontare la perdita del suo ragazzo? Sarà l’unico a farle capire che la vita è, in realtà, degna d’essere vissuta e che non tutti gli uomini le faranno del male?
Per tutto il tempo, l’ombra del processo incombe sopra entrambi, deridendoli, ricordando loro che non è ancora finita. Dopotutto, Carter Thomas non si fermerà di fronte a niente per riunirsi con la sua “Principessa”. Continua a leggere

Recensione: “A un passo dalla vita”, di Thomas Melis

Ritorno a pubblicare oggi, dopo settimane impegnatissime, nelle quali alzarsi alle sei e rincasare alle nove e mezzo ogni giorno mi han distrutta al punto tale da non lasciarmi respiro, se non per studiare nel poco tempo libero. Però ritorno con una recensione, di uno dei libri che in questi mesi, tanto pieni di soddisfazioni quanto duri, mi ha tenuto compagnia. Non lo avrei mai letto, forse, se non fosse stato l’autore stesso a propormelo, perché per quanto ami spulciare Goodreads, mai mi era capitato di imbattermici. E invece sono contenta di aver trovato nella posta in arrivo la sua mail e di aver accettato questa “sfida”, perché mi ha permessa di entrare in contatto con un genere di cui poco ho letto e che spesso e volentieri viene snobbato specialmente dai più giovani. Ma, soprattutto, mi sarei persa tanto.
Per cui, grazie Thomas, e infiniti complimenti!

Cover - A un passo dalla vita - Thomas MelisTitolo: A un passo dalla vita
Serie: A un passo dalla vita #1
Autore: Thomas Melis
Editore: Lettere animate
Anno: 2014
Pagine: 326
Lo potete trovare in ebook qui e qui e in cartaceo qui

È una Firenze fredda, notturna e mai nominata quella che fa da palcoscenico alla storia di Calisto e dei suoi sodali, il Secco e Tamagotchi. La città è segnata dalla crisi globale, dietro l’opulenza pattinata del glorioso centro storico si nasconde la miseria dei quartieri periferici. Calisto è intelligente, ambizioso, arriva dal Meridione con un piano in mente e non ha intenzione di trasformarsi in una statistica sul mondo del precariato. Vuole tutto: tutto quello che la vita può offrire. Vuole lasciarsi alle spalle lo squallore della periferia – gli spacciatori albanesi, la prostituzione, il degrado, i rave illegali –, per conquistare lo scintillio delle bottiglie di champagne che innaffiano i privè del Nabucco e del Platinum, i due locali fashion più in voga della città. Calisto vuole tutto e sa come vincere la partita: diventando un pezzo da novanta del narcotraffico.

Continua a leggere