5 autrici di cui ho letto solo un libro ma di cui voglio leggere altro

PhotoGrid_1463041041510

Buongiorno, amici! Chi di voi scorrazzerà allegramente al Salone del libro in questi giorni? Domani è la mia primissima volta e dire che sono emozionata è dire veramente poco. Sarò lì solo dall’ora di pranzo a fine pomeriggio, perché ho altri appuntamenti in città per la tesi che mi aspettano, ma non vedo l’ora di perdermi tra gli stand e comprare un bel po’ di libri. Ne ho solo quattro in lista ma so già che finirò per acquistare anche i tavoli, tornando a casa stanca e povera ma almeno felice! Nel caso ci siate pure voi, fate un fischio ❤
Oggi vi propongo una piccola lista di cinque autrici – l’idea originale era di inserire anche autori ma ci son finite solo donne, ops! – di cui ho letto e amato a dismisura un romanzo e di cui quindi voglio leggere tutto quello che c’è. Ma proprio tutto tutto. 

Cattura

Siobhan Dowd è una dei due autori che ho scoperto nei primi mesi di quest’anno. Il suo Le rose di Shell mi rimarrà dentro a lungo, complice una storia dolorosa ed emozionante e dei personaggi così ben costruiti da essere reali, e non semplicemente realistici, ma anche merito dello stile dell’autrice, evocativo e poetico, crudo ed elegante al tempo stesso, come se ne trovano pochi. Di Down voglio leggere tutto quello che ha scritto e se la fortuna mi assiste al Salone del Libro prenderò d’assalto lo stand della piccola casa editrice che ha avuto il grandissimo merito di portare in Italia le sue opere. Per quanto riguarda Jojo Moyes ho ovviamente letto (e pianto tutte le lacrime che nemmeno sapevo di avere) Io prima di te. Credo sia stata un’esperienza talmente intensa, distruttiva e catartica al tempo stesso, da avermi bloccata. Nel senso che ho paura di non amare altri sui libri allo stesso modo. Penso che a Torino comprerò Dopo di te e nei giorni scorsi, approfittando della promozione Bravo di Mondadori, ho preso Innamorarsi in un giorno di pioggia, quindi ne ho due che mi aspetteranno. Non so come andrà, nel dubbio però agguanto i fazzoletti. Invece di Rainbow Rowell ho stra-adorato Fangirl, purtroppo ancora inedito in Italia anche se due anni fa si vociferava la Piemme l’avesse comprato. Ho sullo scaffale pronto Eleanor e Park, che ho il presentimento mi piacerà e farà piangere per ore e ore. Ecco perché lo rimando!

Cattura1

Noelle August è lo pseudonimo dietro cui si nascondono Lorin Oberweger e Veronica Rossi, quest’ultima autrice in Italia della serie Never sky (ferma in traduzione al primo volume dal 2012) che vorrei leggere in originale quanto prima. Ma in questo caso, direi che voglio leggere qualcosa delle due assieme di nuovo: il new adult mi aveva stufato a morte, sempre pieno di stereotipi e scene di sesso senza senso, poi ho letto Non vorrei però ti amo ed è stato amore. Leslye Walton invece non ha ancora pubblicato un altro romanzo dopo Lo straordinario mondo di Ava Lavender, ma esiste una raccolta di racconti in cui ne compare uno suo (A tyranny of petticoats) su cui devo mettere le mani nell’attesa di una sua nuova storia. Che spero arrivi il prima possibile perché di scrittrici così ce ne vogliono proprio di più.

Annunci

13 pensieri su “5 autrici di cui ho letto solo un libro ma di cui voglio leggere altro

  1. Il salone del Libro, che bello!!! Ci sono stato una sola volta (maggio 2012) per presentare il mio “Bolle di sapone”, una raccolta di racconti! In caso fossi interesata, la casa editrice è Sottosopra… Magari la troverai in uno degli stand, con il mio libro, chissà! 🙂 Da allora non ci sono più stato, ma mi piacerebbe tornarci, per perdermi in quel mare di libri!!! Buon pomeriggio! 😉

    Mi piace

  2. Anche io vorrei recuperare la serie Never Sky (il primo volume mi era piaciuto!), di JoJo Moyes non ho ancora letto nulla, ma conto di leggere Io prima di te prima dell’uscita del film, così, tanto per piangere il doppio. E invece di Rainbow Rowell attualmente mi mancano Landline e Eleonor & Park, che spero di recuperare al più presto perché la adoro, tantissimo. Un bellissimo articolo e divertiti al salone del libro!

    Mi piace

    • Io prima di te sono sicura ti piacerà! Sto avendo un po’ di dubbi sul seguito ora che l’ho iniziato… Come te anche io adoro la Rowell, penso sia una delle mie preferite e vorrei che traducessero più di suo qui da noi ❤

      Liked by 1 persona

      • Sì, sapendo come finisce io prima di te, immagino che un sequel non sia stata la migliore delle idee. E sì, perché non traducono la Rowell?! Che rabbia.

        Mi piace

      • Sì, infatti, perché reggere il paragone è davvero difficile e il finale del primo, per quanto sospeso per tanti, aveva un suo senso. Per ora col secondo mi sembra pure che i personaggi nuovi siano vuoti :/ Vedrò come prosegue…
        La Rowell, ecco, parliamone. Traducono di tutto e di più e lei no. Io pretendo Fangirl in Italia!

        Liked by 1 persona

      • Facciamone una campagna, lanciamo un hashtag, non lo so. Ma Fangirl è semplicemente meraviglioso, chiunque ami i libri si può identificare in Cath, non lo capisco proprio perché qui non sia stato tradotto.

        Liked by 1 persona

Ciao lettore! Se hai letto il post, mi piacerebbe che lasciassi traccia del tuo passaggio facendomi sapere cosa ne pensi per scambiare due chiacchiere. Ti va?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...