Libri che voglio consigliare (ma devo ancora recensire)

Non ho molto tempo libero di questi giorni: tra lezioni, ricerche per la tesi e compiti a casa con bozze da correggere, il tempo per leggere e per il blog sta scarseggiando ultimamente; però qualcosa riesco a leggere e, anche se ancora non ne ho scritto la recensione ma conto di farlo al più presto, voglio consigliare i romanzi che mi sono piaciuti di più. Sento il bisogno di parlarne, insomma, anche se non approfonditamente perché proprio non so trattenermi ancora.

PhotoGrid_1461175041589

Equinozio di primaveraSolstice. Equinozio di primavera
di C.E.A. Bennet

Se siete a caccia di una serie (italiana) scritta davvero bene, con un stile capace di catturarvi e non lasciarvi mai più, personaggi ben creati, coerenti e approfonditi e una storia intrigante, che si intreccia costantemente e non vi lascia mettere giù il libro prima della sua fine, è il libro che fa per voi. L’ho divorato in un paio di sere e già ne sento la mancanza. Questo è il secondo della serie (qui la recensione, senza spoiler, al primo) e già sto andando in astinenza nell’attesa del terzo: quando arriva l’estate? QUANDO?


ovunque con teOvunque con te
di Katie McGarry

Il romance che non mi stucca, perché a me dà fastidio con una facilità disarmante, specialmente quando non è credibile o il tira e molla è talmente continuo e centrale. Qui la storia c’è, è uno dei due temi portanti e i cliché del genere sbucano da ogni dove, però, non so come, non mi ha fatto storcere il naso ma semplicemente divertita, perché quel tocco di ironia o sarcasmo che ogni tanto strisciano fuori dalla narrazione e dai dialoghi non sono per niente male. Si tratta insomma di una storia che non ha troppe pretese, ma che comunque tiene e ha un suo senso compiuto. Pollici in su!


Cronaca di un disamoreCronaca di un disamore
di Ivan Cotroneo

Io di quest’autore non avevo mai letto niente, né sapevo chi fosse prima di vedere una videorecensione. Capitai in libreria proprio per cercare il libro recensito (Il bacio) e tra quelli usati sbucò fuori lui, l’altro romanzo. Ed è stato amore. Comprato e letto il giorno stesso in tre orette, ancora ripenso a distanza di qualche settimana a questa storia e al suo protagonista. Il titolo è esplicito e potete immaginare tema e sviluppo ma quel che rimane soprattutto addosso è ciò che prova Luca, assieme alle sue riflessioni. Un dolore enorme, ma di quelli che rileggerò per averne ancora da brava masochista.

Annunci

4 pensieri su “Libri che voglio consigliare (ma devo ancora recensire)

  1. Chissà com’è il libro “Cronaca di un disamore” …è già uscito? Mi pare già bello dal titolo,lo voglio leggere! Voglio che ne parli un po’…

    Mi piace

Ciao lettore! Se hai letto il post, mi piacerebbe che lasciassi traccia del tuo passaggio facendomi sapere cosa ne pensi per scambiare due chiacchiere. Ti va?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...