Pagine sullo schermo: “Outlander”

Medito da mesi di postare quest’appuntamento su Outlander, un confronto primo libro e prima stagione del telefilm, ma avendo rimandato fino all’ultimo la visione degli ultimi episodi, perché sapevo cosa mi aspettava… be, ci ho messo un po’ a tirar le fila. Comunque, il 9 aprile inizia la seconda stagione e non sto più nella pelle!

PhotoGrid_1459424226757

· Il libro ·

straniera teaNon mi è piaciuto. L’ho trovato ripetitivo ma anche frettoloso, poco attento alle dinamiche che si succedevano rapidamente e alo sviluppo dei pensieri e sentimenti dei personaggi, specialmente della protagonista, Claire. Ho fatto fatica a capirla, a seguirne i ragionamenti – farneticamenti, talvolta. Trincerata dietro il suo orgoglio e le sue prese di posizione, ma spesso incoerente nelle scelte e incapace di capire che il centro del mondo non è lei e che quindi occorre a volte farsi da parte e rinunciare ai propri propositi o idee per qualcosa di più grande, Claire è la narratrice del romanzo e filtrare tutto attraverso i suoi occhi (critici e severi) non è forse stata la scelta migliore.
Ho sentito per tutta la lettura come se mancasse qualcosa, un approfondimento che rendesse percepibili le sensazioni di una spaesata ragazza del ‘900 catapultata nella Scozia in rivolta di due secoli prima, anche se ho apprezzato tanto lo studio e la ricerca fatti dall’autrice sul periodo; quelli sì, si sentono parecchio e sono una nota enormemente positiva.

· Il telefilm ·

Outlander

L’ho adorato. A partire dalle splendide ambientazioni, scenografie e costumi, accurate e sempre puntuali, fino alla colonna sonora suggestiva e che ascolterei da sola ogni giorno. Ma la cosa che più mi ha colpita in senso positivo è il fatto che si riesca ad approfondire degli eventi che nel libro sono trattati in maniera veloce e poco comprensibile. Chiaramente il fatto che sia un telefilm aiuta, c’è maggior possibilità di allentare il tempo e quindi sviluppare cose che altrimenti, magari in un film, così come nel libro, verrebbero date per scontate e sorvolate.
Altra nota positiva sono gli attori scelti, che secondo me son riusciti a rendere a 365° le sfaccettature del carattere dei loro personaggi, cosa che forse nel romanzo veniva un po’ lasciata all’intuito del lettore: per esempio, se il Jamie di carta è uno scimmione scozzese che d’improvviso viene “ammaestrato”, quello televisivo sa rendere anche la timidezza, nonché l’imbarazzo del non sapersi rapportare a una donna, nel suo essere pur sempre burbero. Stessa cosa per Claire: se quella del romanzo è stata uno strazio per me, fredda e a volte anche frettolosa nei giudizi, la Claire del telefilm è delicata, al tempo stesso spaventata e coraggiosa, determinata e dolce. Tanto da conquistarmi.
È una prima stagione molto fedele al romanzo, di sicuro, ma che ha saputo svilupparlo bene e rendersi sullo schermo in una maniera tale da essere ancora di più di forte impatto.

4/5
🎥🎥🎥🎥

E voi avete letto e/o visto il telefilm? Che ne pensate? Io devo dire di esser sorpresa di aver trovato dopo secoli qualcosa che superasse il libro, ancora stento a crederci!

Annunci

4 pensieri su “Pagine sullo schermo: “Outlander”

  1. Ciao… Che belle vedere una recensione su Outlander. Io sono una grande fan dei libri da una decina d’anni. Purtroppo non ho ancora visto la serie tv ma mi ripropongo di comprarmi presto il dvd e rimediare. Anche se devo dire che sul libro non potremmo avere idee più discordanti. L’ho amato e riletto molte volte negli anni e trovo al contrario che proprio la psicologia dei personaggi sia un punto di forza. Insieme alle bellissime ambientazioni storiche e geografiche. Molto interessante vedere come persone diverse abbiano pareri così discordanti in merito. Un caro saluto.

    Mi piace

    • Vero? Di sicuro questa è una delle cose che amo di più della lettura e dell’avere un blog: permettono di confrontarsi su quello che uno stesso libro ha dato a persone diverse.
      La serie te la consiglio proprio, è veramente ben fatta in ogni aspetto e amando il libro ti piacerà sicuramente per quanto gli è fedele nei dialoghi!

      Mi piace

Ciao lettore! Se hai letto il post, mi piacerebbe che lasciassi traccia del tuo passaggio facendomi sapere cosa ne pensi per scambiare due chiacchiere. Ti va?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...