Sotto i riflettori: “Scarlett”, di Thalia Kalkipsakis

Esce oggi un romanzo che nell’appuntamento con le nuove pubblicazioni di qualche settimana fa mi era sfuggito: sto parlando di Scarlett, prima opera della scrittrice autraliana Thalia Kalkipsakis ad arrivare in Italia, per Piemme, e di cui mi sono follemente innamorata dalla copertina. Ho un debole per il balletto, pur non avendo mai praticato danza, ed è stato impossibile non notarlo quando mi ci sono imbattuta su Amazon.

11541073_10206009202022074_1320561314_nTitolo: Scarlett
Titolo originale: Silhoutte
Autrice: Thalia Kalkipsakis
Editore: Piemme
Pagine: 312
In uscita il 16 giugno 2015

Scarlett è bella, ambiziosa ed è la migliore alla National Academy of Performing Arts. Danza sempre con passione e spirito di sacrificio e, se non fosse per il carattere ribelle, sarebbe sicuramente una ballerina perfetta. A un mese dal diploma, però, durante un provino conosce Moss, giovane e carismatica stella del rock al quale sembra sia concesso tutto. Scarlett inizia a mettere in discussione la propria vita, piena di sacrifici e privazioni, dieta e male ai muscoli. All’improvviso sperimenta uno stile di vita molto eccitante, dove è invidiata e fotografata, dove i rimproveri della madre e gli avvertimenti degli amici sembrano dissolversi in un’ininterrotta sequenza di feste e incontri divertenti. Divisa fra la dedizione alla danza e il fascino di una vita senza restrizioni, Scarlett si spinge al limite, ma la sua caduta e conseguente rinascita, aiutata dagli adulti che la sostengono e dagli amici che non la abbandonano, la porterà alla maturità, artistica e personale.

L’autrice
Thalia-Kalkipsakis-150x150Thalia Kalkipsakis vive nello Stato di Victoria (Australia) col marito e i due figli ed è cresciuta in una fattoria nei dintorni di Melbourne, con un piccolo bosco sul retro perfetto per le fughe e le esplorazioni. Dopo un’esperienza nella danza, ha lavorato come web editor e autrice di guide turistiche, ma la sua grande passione è sempre stata la scrittura. Si è fatta le ossa scrivendo numerosissime serie, tradotte in varie lingue. Questo è il suo primo romanzo per ragazzi.
La potete trovare su Facebook e sul suo sito.

Annunci

Ciao lettore! Se hai letto il post, mi piacerebbe che lasciassi traccia del tuo passaggio facendomi sapere cosa ne pensi per scambiare due chiacchiere. Ti va?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...