BookMooch, ovvero la salvezza dei libri usati e dei lettori col portafoglio in lacrime

bookmooch_logoVoglio scrivere questo post da mesi, per condividere con voi questa scoperta che mi ha portata ad attendere la postina con fibrillazione, ma ho voluto aspettare che passasse un po’ di tempo per verificare che fosse effettivamente degna di nota e quindi non rimaneste tutti fregati per una mia avventatezza. Ebbene, no, posso annunciarvi l’esistenza del portale più figo della storia!
Facendovela breve: sei mesi fa, per puro caso, mi sono imbattuta in un sito meraviglioso e da allora lo controllo giornalmente, a tratti ossessivamente, nella speranza di riuscire a trovare qualcosa che attiri la mia attenzione, cosa che succede più spesso di quanto possiate credere. Sto parlando di BookMooch, una community di lettori che scambiano libri in cambio di libri. Il principio sul quale si basa è semplice: tutti abbiamo in casa dei libri che non ci interessano, che ci hanno deluso, magari doppi, dei quali vogliamo sbarazzarci, non è vero? Siccome sono fermamente convinta che nessuno libro – neanche quello che vorreste bruciare e avete odiato con tutto il vostro essere! – merita di finire in una pattumiera (e lo stesso crede il creatore del sito), in questo posticino, previa iscrizione gratuita, potete aggiungere proprio questi volumi e compilare la lista di quelli che vorreste ricevere. Più libri da scambiare avete, più punti riceverete: precisamente 0.10 l’uno.

Come funziona? Nel momento in cui qualcuno sarà interessato ad uno dei vostri libri, riceverete la sua richiesta via email, corredata di indirizzo al quale spedire, e 1 punto col quale vi paga il libro e che si andrà a sommare a quelli che già avete ottenuto mettendo a disposizione i vostri libri esauriti. Principio di base è la fiducia, perché BookMooch non potrebbe funzionare altrimenti: infatti, voi non riceverete nessun libro in cambio da chi ve ne chiede uno; il punto col quale vi paga è quel che vi deve per avere il libro, nient’altro. Le spese di spedizione saranno a vostro carico e, proprio per questo, vi consiglio caldamente di usare il piego di libri ordinario di Poste italiane: al costo di 1,28 (per un peso massimo di 2 kg) potete spedire un libro, basta aver l’accortezza di scrivere “piego di libri” sui due lati della busta, non chiuderla con scotch ma semplicemente con l’apposita linguetta della busta stessa (al massimo con la spillatrice, di modo che sia apribile per ispezione postale) e armarsi di santa pazienza perché spesso alcuni impiegati insistono nel dire che è un servizio offerto solamente alle case editrici e non al pubblico generale ma, fidatevi, lo è: eccome se lo è, visto che è stabilito da una legge dello Stato e i regolamenti interni della Posta devono solo adeguarsi (non certo il contrario!). Lamentatevi, fatevi sentire, minacciate di chiamare il numero verde e reclamate: alla fine cedono sempre e non possono fare altro che chinare la testa di fronte a un sacrosanto diritto.
Ma non perdiamo il filo del discorso. Vi ho spiegato come funziona quando qualcuno vi chiede un libro, ma cosa succede quando siete voi ad adocchiarne qualcuno che vorreste ricevere? Quando un utente metterà a disposizione uno dei libri che avete inserito nella lista dei desideri o ne avete trovato uno nel catalogo che vi interessa ricevere, basta farne richiesta al suo possessore, pagarlo con 1 punto (tre qualora si trattasse di spedizione dall’estero) e attendere che questi accetti di spedirvelo. Di nuovo, più libri avete da scambiare, più punti accumulate per riceverne, più libri potete ottenere. IMG_20150112_161723Non vi sembra un’idea geniale? Personalmente, la ritengo sensazionale: mi ha permesso, nel giro di qualche mese, di avere tra le dita più libri di quanti sarei riuscita a comprare. Perché il discorso finanziario non va sottovalutato proprio per niente! Sono una studentessa, mi mantengo all’Università con una borsa di studio e due lavoretti part-time che certamente non mi aiutano a sbarcare il lunario ma soltanto a metter qualcosa da parte per tutte quelle spese universitarie che una misera borsista (o meglio, studentessa) non può permettersi ma che, tuttavia, per i libri, quelli cartacei, ha sempre avuto una passione viscerale. Adoro gli ebook, Dio o chi per lui benedica chi li ha inventati perché sono un’invenzione meravigliosa, ma mi piace vedere i libri nelle librerie, sulle mensole, un po’ ovunque a dir la verità, e quelli digitali non posso certo esporli. Avete presente Carrie Bradshaw che vuole i suoi soldi là dove può vederli e precisamente nel suo armadio? Ecco, considerate che io li voglio in fila e nell’ordine che io decido sulla mia libreria e se è traboccante di nuovi volumi lo devo a BookMooch e a nient’altro. Da quando sono iscritta, ho ricevuto 33 libri, ne ho donati 27 e al momento sono in attesa di due volumi. Tutti i libri che ho ricevuto rispecchiavano le caratteristiche indicate dai loro precedenti proprietari, sono in buono stato e mi han permesso di risparmiare così tanti soldi che non starò qui a contarli, ma, credetemi, proprio tanti: basti pensare che in fondo ognuno è stato pagato un euro e ventotto. Tutto di guadagnato per libri per i quali non volevo spendere, non sapendo se poi mi sarebbero piaciuti, o che semplicemente volevo ma non potevo permettermi di comprare al momento. Semmai qualcuno non mi piacesse, poi, posso sempre rimetterlo in circolo e accumulare punti per prenderne altri!
Comunque non vi mentirò dicendovi che è sempre rose e fiori. Purtroppo, basandosi sulla cieca fiducia nel prossimo e nella sua buona volontà, è impossibile prevedere a chi state chiedendo e pagando un libro. Mi è capitato di aver perso punti per utenti che si facevano pagare per libri che non spedivano (né avevano la minima intenzione di farlo) ma anche di essere stata, fortunatamente, avvisata in tempo dagli altri membri che costantemente segnalano questi idioti che vengono bannati velocemente. Generalmente, gli utenti che vi ho trovato sono in buona fede, cosa che, ad ogni modo, potete verificare tramite il loro punteggio di feedback e i commenti lasciati dagli altri utenti: se non sono soggetti attendibili, qualcuno l’avrà sicuramente fatto presente.

Riassumendo:
+ 0.10 punti per ogni libro aggiunto al proprio inventario
+ 1 punto per aver spedito un libro
– 1 punto per aver richiesto un libro
+ 3 punti per aver spedito un libro all’estero
– 3 punti per aver richiesto un libro dall’estero
Importante: ricordatevi di mantenere un rapporto di Mooch 2:1 ovvero un libro donato ogni due ricevuti!

Cosa state facendo ancora qui, allora? Correte a liberarvi di tutti quei libri che non vi sono piaciuti o che non volete più, chiedete a chi vuole sbarazzarsene in cambio altri libri e spargete la voce: più utenti iscritti, più libri per tutti!
Trovate qui il mio profilo, per lo più carico di libri doppi regalatimi negli anni ma anche di reperti archeologici come i libri di Moccia di cui non so proprio cosa farmene. Per qualsiasi altra informazione su BookMooch, invece, consultate qui.
Detto ciò, andate e bookboochate, mie prodi! ❤

Annunci

6 pensieri su “BookMooch, ovvero la salvezza dei libri usati e dei lettori col portafoglio in lacrime

      • Sono sempre stata attratta da BookMooch e speravo proprio che qualcuno ne parlasse più a fondo. L’unica cosa è la mia paranoia che mi impedisce di andare a distribuire sull’internettò il mio indirizzo di casa >.<
        eppure avrei almeno 10 libri di cui disfarmi

        Liked by 1 persona

      • Quello spaventava anche me, e mi spaventa ancora. C’è da dire che solamente al momento della richiesta comunichi l’indirizzo (e non che la cosa faccia meno paura!) a chi possiede il libro in questione; per quel che può valere, ho sempre trovato persone tranquille che han solo l’obiettivo di disfarsi di libri che non vogliono e, se ho deciso poi di “buttarmi” è stato per il semplice motivo che, in fondo, non c’è poi molta differenza con quando acquistavo su ComproVendoLibri. Fiducia, di nuovo XD

        Mi piace

  1. Ciao! 🙂 grazie per questa recensione! è utilissima! 🙂 mi sono iscritta ieri e dopo 5 minuti mi hanno chiesto l’unico libro che avevo messo a disposizione… panico… per fortuna la ragazza è stata tanto gentile da spiegarmi un pochino. Solo un paio di dubbi… Se un libro della mia lista dei desideri viene messo in scambio, mi viene segnalato con una mail? dove devo andare x vedere i libri che posso richiedere? è un po’ complesso e poco chiaro come sito. Un’altra cosa: tu hai scritto che è meglio tenere una proporzione di 2:1 (due libri ricevuti ogni libro inviato) ma questo come sarebbe possibile se ogni libro vale un punto? se devo richiedere 2 libri devo comunque avere 2 punti, e quindi 2 libri ceduti.. :/ non capisco bene:) ringrazio già da ora chi risponderà 🙂

    Mi piace

    • Ciao Alessandra!
      Rispondo alle tue domande per punti così non me ne scappa nessuna:
      1. Sì, quando hai un libro in wishlist e questo viene messo a disposizione, ricevi immediatamente una mail dal sito col link a cui richiederlo. Poi sta all’altro accettare la richiesta.
      2. Puoi cercare i libri tramite la barra in alto di ricerca, inserendo il titolo o anche solo l’autore. Quando poi clicchi su un libro, automaticamente il sito, se è disponibile, ti fa apparire il pulsante su cui cliccare per richiederlo; oppure puoi metterlo in wishlist.
      3. No, è l’opposto in realtà. Normalmente si dovrebbe tenere una proporzione di questo tipo: 2 libri inviati, 1 ricevuto. Ma non è proprio una regola rigida per cui non è strettamente necessario tenerla in considerazione.
      Se hai altri dubbi fammi sapere senza alcun problema 🙂
      Cecilia

      Mi piace

Ciao lettore! Se hai letto il post, mi piacerebbe che lasciassi traccia del tuo passaggio facendomi sapere cosa ne pensi per scambiare due chiacchiere. Ti va?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...