Sotto i riflettori: “Tutte le cose al loro posto”, di Giulia Dell’Uomo

Avrei mille cose da dire per potermi scusare di quest’assenza ma le settimane che sto passando sono così stressanti e per niente belle che, qui, preferisco concentrarmi su tutto l’opposto e quale occasione migliore se non dar seguito alla mail di una giovane autrice che mi chiedeva un piccolo spazio da queste parti? È stato un colpo al cuore, leggere la sua richiesta qualche giorno fa, cosa per la quale, tra l’altro, non finirò mai di ringraziarla per aver pensato anche a me. Con la promessa che mi son fatta di leggerlo e parlarvene il prima possibile, vi lascio l’anteprima del libro e qualche informazione sull’autrice.

1-1

Titolo: Tutte le cose al loro posto
Autrice: Giulia Dell’Uomo
Editore: self
Anno: 2014
Pagine: 68 (disponibile in formato digitale qui)

Sara ha poco più di vent᾽anni quando scopre di avere un tumore. La malattia, pur sconvolgendo la sua esistenza, costituisce l᾽occasione per mettersi in gioco, continuare a fare programmi, a lottare e ad amare, a voler vivere fino in fondo la propria vita a tal punto che persino il rapporto con il suo medico, Roberto, fuoriesce dalle mura dell᾽ospedale e si catapulta nella vita reale, dove amore e paura si intrecciano in un vortice di emozioni intense. A scandire il tempo ci sono i ricoveri in ospedale, gli esami infiniti, le lacrime, i sorrisi, la consapevolezza di una malattia che non vuole andarsene e la rinascita fisica ed emotiva di una ragazza che è costretta troppo presto a diventare donna.

Giulia Dell’Uomo nasce a Terni nel 1988. Da sempre appassionata al mondo della comunicazione in tutte le sue forme, si laurea col massimo dei voti in Marketing. Divoratrice di libri di scrittrici italiane ed estere, fa della scrittura la sua più potente forma di espressione. Attualmente lavora con entusiasmo e dedizione come responsabile marketing e comunicazione di un’azienda sanitaria.
Potete trovarla qui.

Annunci

Ciao lettore! Se hai letto il post, mi piacerebbe che lasciassi traccia del tuo passaggio facendomi sapere cosa ne pensi per scambiare due chiacchiere. Ti va?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...